Informazioni sull'Engine Management System

(derivato in parte dal manuale Speed Triple >02, per alcuni modelli le informazioni potrebbero variare)

Vai a: -   Sensori       Attuatori


Descrizione del sistema (Speed Triple 02 - 04)


Cambia modello, vai a   Speed Triple T509 (97 - 01)      Cambia modello, vai a   Speed Triple 1050
Cambia modello, vai a  675          Cambia modello, vai a   Rocket III

La Speed Triple è equipaggiata con un sistema di gestione elettronica del motore (ECM) che coordina e controlla sia l'accensione che l'iniezione.
L'ECM raccoglie le informazioni da una serie di sensori posizionati sul motore e/o sulla moto, sull'impianto di raffreddamento e sul sistema di aspirazione aria, e calcola con precisione l'anticipo di accensione ed i requisiti per l'iniezione del carburante in funzione della velocità di rotazione del motore e del carico del motore stesso.
Inoltre, il sistema gestisce una funzione di diagnostica interna e della rete dei sensori. Questo garantisce che, qualora dovesse verificarsi un malfunzionamento, vengano memorizzati nella memoria dell'ECM il tipo di avaria, i dati di funzionamento del motore ed il momento del malfunzionamento.

I dati memorizzati possono essere acceduti usando l'apposito strumento speciale in possesso di tutti i rivenditori Triumph. In questo modo è possibile effettuare una diagnosi precisa del guasto e porvi rapidamente rimedio.

Sensori del Sistema (può variare per anno e per modello)

Sensore della temperatura dell'aria in aspirazione (Intake air temperature sensor)-Situato sulla parte alta dell'airbox.
Poichè la densità dell'aria (e di conseguenza della quantità di ossigeno disponibile per la combustione del carburante) varia al variare della temperatura, è stato previsto un sensore della temperatura dell'aria in aspirazione. Le variazioni delle temperature dell'aria (e quindi della sua densità) vengono compensate adeguando la quantità di carburante iniettato per raggiungere un livello consistente con una combustione pulita ed a bassa emissione di agenti inquinanti.

Sensore della temperatura del liquido di raffreddamento (Engine coolant temperature sensor)-
Situato dietro la testata, sul lato sinistro.
L'informazione relativa alla temperatura del liquido di raffreddamento, ricevuto dall'ECM, viene utilizzato per ottimizzare l'alimentazione del carburante a tutte le temperature del motore e per calcolare i requisiti di iniezione in fase di avviamento a caldo e a freddo.

Sensore posizione delle valvole a farfalla (Throttle position sensor)
Situato sul lato terminale sinistro del corpo farfallato.
Viene utilizzato per comunicare la posizione delle valvole a farfalla alla ECM. L'angolo di apertura delle valvole è utilizzato dall'ECM per determinare i requisiti di iniezione ed accensione in base all'apertura dell'acceleratore e può essere + o - compensato per adattare la quantità di carburante iniettato per raggiungere un livello consistente con una combustione pulita ed a bassa emissione di agenti inquinanti.

Sensore della pressione barometrica (Barometric pressure sensor)- Situato sul lato sinistro, di fronte al parafango posteriore all'altezza del sedile.
Il sensore della pressione barometrica misura la pressione atmosferica ambientale. Tramite  questa informazione, la quantità di carburante per l'iniezione viene adeguata in funzione delle caratteristiche ambientali (e.g. altitudine).

Sensore della pressione assoluta nel collettore (Manifold Absolute Pressure - MAP - sensor)-
Situato sulla parte sinistra dell'airbox, è connesso a ciascuno dei tre corpi farfallati da tubicini di eguale lunghezza.
Il sensore della pressione assoluta nel collettore (MAP sensor) fornisce informazioni all'ECM sulle variazioni di apertura delle farfalle meno accentuate (fluttuazioni, variazioni angoli di apertura veramente piccoli) che avvengono in base allo sforzo effettuato dal motore (e che quindi danno indicazioni sul carico del motore stesso). Questa accurata indicazione del carico motore permette all'ECM di reagire con piccolissimi aggiustamenti all'iniezione ed alla accensione che altrimenti non sarebbe possibile effettuare agendo sulle farfalle.

Sensore di velocità del veicolo (Road speed sensor) Situato nella parte superiore del basamento, sulla sinistra, sopra il coperchio del pignone.
Il sensore di velocità del veicolo fornisce all'ECM il dato di velocità rilevato su strada, lo stesso che viene mostrato sul tachimetro. Il dato viene utilizzato anche dal limitatore di velocità.

Interruttore Frizione (Clutch switch)- Situato sulla leva della frizione.
La leva della frizione deve essere schiacciata per dare il consenso al motorino di avviamento.

Sensore di posizione albero motore (Crankshaft position sensor)- Situato nel basamento, vicino al coperchio dell'alternatore.
Il sensore di posizione albero motore registra le rotazioni dell'albero motore. Questa informazione è utilizzata dall'ECM per attivare l'iniezione e l'accensione.

Sensore lambda (Lambda sensor) - Situato nella parte alta del sistema di scarico, a monte del catalizzatore.
Il sensore lambda sensor fornisce continuamente all'ECM informazioni  sul contenuto dei gas di scarico. Sulla base di queste informazioni, viene continuamente adattato il rapporto aria/carburante (AFR).

Interruttore del cavalletto laterale (Side stand switch)- Situato in cima al cavalletto laterale.
Se il cavalletto è abbassato, il motore non si avvia se non con la folle inserita.

                                                                                 - TOP -

Attuatori di sistema (System Actuators)  (variano con anno e modello)
In risposta ai segnali ricevuti dai sensori, l'ECM controlla ed indirizza messaggi ad una serie di attuatori elettronici ed elettromeccanici. La funzione e la locazione di questi attuatori viene di seguito elencata..

Motore passo-passo delle farfalle (Throttle stepper motor) - Situato alla estrema destra del corpo farfallato.
Il motore passo-passo agisce su un leveraggio a camma che causa la variazione della posizione di chiusura delle valvole a farfalla. Oltre che ad essere utilizzato fondamentalmente per assicurare il mantenimento del regime di minimo desiderato, incrementa l'apertura delle valvole a motore freddo. Durante il funzionamento il motore passo-passo apre le valvole a farfalla con angoli variabili, permettendo un flusso di aria predeterminata che alimenta una serie di condotti nel sistema di alimentazione dell'aria. Questa aria viene rilasciata in un punto fra la superfice della farfalla e la valvola di alimentazione.



Iniettori (Injectors)- Situati nella testa dei cilindri. Il motore è equipaggiato con tre iniettori.
la forma della nebulizzazione di carburante è fissata, ma la quantità di tempo per il quale ciascun iniettore rimane aperto varia in funzione delle condizioni operative. La durata di ciascuna iniezione è calcolata dall'ECM usando i dati ricevuti dai diversi sensori del sistema.


Bobine di accensione (Ignition coils) -

Le bobine di accensione sono collocate e connesse alla parte alta delle candele, sul coperchio delle punterie.
Ci sono tre bobine di accensione, una per ciascuna candela. L'ECM controlla il momento al quale la bobina viene alimentata e spenta. Calcolando la durata del tempo di alimentazione delle bobine, l'ECM garantisce il tempo sufficiente per le bobine stesse di caricarsi ad un livello per il quale la candela riesce ad emettere una scintilla. Le bobine vengono spente esattamente nel momento dell'accensione, momento che viene ottimizzato per ottenere le migliori performance del motore.

Sensore di caduta (Fall detection switch) - Situato vicino al sensore di pressione barometrica al di sotto del sedile.
Il sensore di caduta si accorge se il motociclo è coricato su un fianco e taglia immediatamente la corrente alla ECM. Questo per prevenire che con il motore acceso la benzina possa fuoriuscire dalla pompa ancora in funzione. In caso di caduta il sensore viene ripristinato rialzando la moto e successivamente spegnendo e riaccendendo il quadro.

Relè principale (Main power relay) - Situato sotto il sedile.  
Quando il quadro è acceso, il relè principale viene alimentato per garantire una tensione di alimentazione costante alla ECM.

Pompa della benzina (Fuel pump) - Situata dentro il serbatoio della benzina.
La pompa elettrica della benzina fornisce la benzina all'intero sistema di alimentazione carburante, attraverso un regolatore di pressione, anche esso posizionato nel serbatoio, ad una pressione costante di 3 bar. La pompa funziona continuamente quando il motore è acceso, e funziona anche per un breve periodo all'accensione del quadro, per garantire che il carburante sia a 3 bar quando il motore sarà avviato.

Ventola di raffreddamento (Cooling fan) - Situata dietro il radiatore.
L'ECM controlla l'accensione e lo spegnimento della ventola in risposta ad un segnale ricevuto dal sensore di temperatura del liquido di raffreddamento. Quando la temperatura del liquido di raffreddamento sale fino ad un livello per il quale il normale flusso d'aria che attraversa il radiatore non garantisce il naturale raffreddamento, la ventola viene avviata. Quando la temperatura cala ad un livello adeguato, la ventola viene arrestata dalla ECM. La ventola si avvia solo se il motore è acceso, e può restare accesa in fase di spegnimento del motore per un breve periodo, ma non si riaccenderà se il motore non viene riavviato.

Solenoide dell'iniezione d'aria secondaria (Secondary air injection solenoid, SAI) - Situato davanti all'airbox.
Il solenoide del SAI controlla il flusso d'aria all'interno del sistema di iniezione secondario di aria. 

     *** FINE ***    

 - TOP -